QUANTO VALE LA BELLEZZA IN ITALIA
  

La Fondazione Marilena Ferrari, sostenuta da FMR-ART’E’, che da sempre crede nella bellezza come strumento di crescita socio-culturale, ha voluto avviare con il Censis una nuova riflessione sulla bellezza, sulla sua forza e sulla sua potenzialità trasformatrice - anche economica - per il nostro Paese.

È possibile calcolare quanto vale, a parità di valore intrinseco, il bello?
Un prodotto che è in grado di emozionare, di evocare sentimenti e di appagare i propri bisogni estetici, quanto vale in più rispetto a prodotti analoghi, ma brutti o comunque non belli?
Questi alcuni degli interrogativi a cui la Fondazione Marilena Ferrari ha voluto dare risposta attraverso la ricerca commissionata al CENSIS, e presentata a Roma mercoledì 11 luglio.

I dati emersi ci dicono che occorre ricominciare a produrre bellezza!
Il Paese più bello del mondo, infatti, che dalla bellezza del Made in Italy potrebbe trarre enormi benefici anche economici in termini di PIL e di addetti al settore, perde costantemente quote di mercato soprattutto nel comparto manifatturiero.


Vai a vedere l'intero sondaggio >>