CANOVA DONATO ALLA COLLEZIONE PERMANENTE MUSEO CANOVIANO DI POSSAGNO (TV)

E' stata una giornata memorabile quella di sabato 16 gennaio 2010, per Possagno: oltre 250 persone nel "tempio" della bellezza neoclassica, la Gipsoteca di Canova, hanno assistito alla presentazione dell'opera Antonio Canova. L'invenzione della bellezza. Capolavoro senza precedenti, realizzato in soli 25 esemplari in tutto il mondo, distribuiti ad ognuno degli Stati presenti al Summit dei Grandi della Terra dell'Aquila nell'estate 2009.

Hanno lavorato alla realizzazione di questo scrigno d'arte ben 11 maestri (che hanno scelto e realizzato la lavorazione di settori diversi del volume: fotografie, carta litografica e carta marmorizzata, stampa, cromia, rilegatura, velluto, seta, marmo e incisioni; inoltre hanno lavorato alcuni esperti specialisti nella realizzazione del cuscino, dello scrigno e del trasporto). Il prestigioso volume (che in Canada è stato valutato del valore di 460.000 dollari) che è stato collocato nel centro dell'ampia Gipsoteca ottocentesca il giorno della presentazione per dare modo a tutti di poterlo agevolmente vedere, viene collocato ora nella Casa di Canova tra le collezioni permanenti del Museo.