LA BIBLIOTECA GIANNI GUADALUPI

Acquisita al patrimonio della Fondazione Marilena Ferrari agli inizi del 2008, la Biblioteca Gianni Guadalupi è “La biblioteca del viaggio”.
Si tratta di una raccolta di circa 13.000 volumi collezionati da Gianni Guadalupi nell'arco di tutta una vita che raccontano il tema del viaggio, reale o immaginario. Libri introvabili e non comuni che rappresentano lo straordinario Grand Tour di un "viaggiatore sedentario", come Guadalupi amava definirsi.
La biblioteca è stata fortemente voluta da Marilena Ferrari che ha scelto di acquistare i 13.000 volumi collezionati dal suo più valido collaboratore - e amico - prematuramente scomparso nel 2007: Gianni Guadalupi. La scelta di Marilena Ferrari è stata dettata dalla volontà di strappare al silenzio la biblioteca e renderla disponibile a tutti.
La catalogazione della maggior parte dei volumi, resa possibile grazie alla convenzione con la Cineteca del Comune di Bologna, è visibile nel sistema bibliotecario nazionale all’indirizzo: http://sol.cib.unibo.it impostando nel campo RICERCA LIBERA i codici: FMRbiblio1 o FMRbiblio2.

Per consultare i volumi che vi interessano è possibile scrivere un’email con tutti i riferimenti all’indirizzo: bibliotecaguadalupi@fmrarte.it

 

I numeri della Biblioteca Gianni Guadalupi:
circa 13.000 volumi conservati.
1.365 i volumi antichi (anteriori al 1830) inventariati
10.730 i volumi moderni catalogati
45 testate di periodici tra le quali il “Tour de Monde” editi tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.
100 carte geografiche
548 volumi moderni inventariati fuori catalogo
Più l’intera collezione della casa editrice FMR, circa 1.000 volumi.